Mercatini di Natale

Mercatini di Natale: 6 idee tra Italia e Europa

Mercatini di Natale 2017: ecco 6 proposte entusiasmanti, due in Italia e quattro in Europa, per un Natale con i fiocchi!


Winter is coming! È proprio il caso di dirlo…
È iniziato il freddo, le giornate sono sempre più corte, la voglia di cioccolata calda aumenta.
Sì, questi sono i difetti della stagione ma ci sono anche tanti aspetti positivi e uno di questi è sicuramente l’avvicinarsi del Natale!

Il Natale è una festa che piace a tutti e la sua calda atmosfera riesce a sciogliere anche i più duri di cuore.
Le strade buie e fredde si riempiono di luci colorate, i rami degli alberi si piegano sotto il peso delle decorazioni, le vetrine dei negozi si trasformano in vere e proprie scenografie e le melodie natalizie riecheggiano per le strade.
Nei giorni che precedono questa festa tutto sembra essere più bello, proprio come in un libro di Dickens.

A questa magia contribuiscono in gran parte i mercatini natalizi.
Tradizionalmente di origine nordica, tedesca e alsaziana per la precisione, hanno ormai preso piede un po’ ovunque, anche nelle località più impensate.

In questi giorni ho chiesto ai miei #amicidiblog di raccontarmi quelli che conoscono e hanno amato di più.
Ne è venuta fuori un’interessante raccolta che sicuramente soddisferà la vostra voglia di Natale.

 

Unicamente logoConsolata Plantone

Unicamente

Dopo aver visto i Mercatini di Natale di Stoccarda ed Esslingen am Neckar, uno dei più grandi e più antichi in Europa con i suoi oltre 300 anni di storia, mi sono davvero ricreduta: è proprio vero che i mercatini non sono tutti uguali! Attraverso il mio viaggio unico e sensoriale vi spiego il perché.

LA VISTA. Resterete incantati di fronte a quel magico luccichio, di giorno e in particolare di notte, degli addobbi di ogni tipo che sovrastano e circondano le tipiche casette in legno. Hanno tetti decorati di ogni cosa e ogni dove: abeti, Babbi Natale, renne, angioletti, soldatini di legno ma anche interi presepi; pensate che ogni anno fanno a gara per aggiudicarsi il premio alla bancarella migliore.

L’UDITO. Il rumore delle giostre misto alle musiche natalizie, il vociare degli adulti mossi da una frenesia ed entusiasmo fanciullesco, il gridare dei più piccini che vengono come catapultati in un mondo fiabesco: è come un gran coro di sottofondo che si contraddistingue già da lontano.

IL TATTO. La maggior parte degli espositori sono artigiani, che con grande creatività e abilità riescono a manipolare qualsiasi tipo materiale: la calda lana per pantofole e scialli, il freddo acciaio per strani ma utili gadget, la duttile cera per le candele profumate, il vetro decorato per gli addobbi. Avrete l’imbarazzo della scelta, vi faranno impazzire e sapranno scatenare la vostra voglia di regalo.

IL GUSTO. Le numerosissime bancarelle, circa 300, sono accuratamente intercalate da quelle che offrono specialità gastronomiche come i brezel, i krapfen, i bratwurst e tanto tanto altro ancora. Ma il re dei mercatini è lui, il Glühwein (vin brulé), il tipico vino caldo alle spezie rigorosamente servito nei caratteristici mug che si possono acquistare e portare via per ricordo.

Mercatini di Natale StoccardaL’OLFATTO. I numerosissimi banchetti da street-food, ovviamente, concorrono a spargere nell’atmosfera un caratteristico odore, facilmente riconoscibile già dalle prime ore di apertura dei mercatini: per mangiare, qui, è sempre l’ora giusta.

L’UNICITÀ. Dal 29 novembre al 23 dicembre tutto il centro di Stoccarda sarà occupato dal “mercatino”. E poi… la cosa davvero impressionante, che mi ha lasciata perplessa e positivamente stupefatta, è che il giorno dopo troverete le piazze e le vie completamente vuote, sgombere e magnificamente pulite ed ordinate. Una macchina organizzatrice davvero efficientissima che nel giro di poche ore è in grado di sbaraccare gli oltre 280 stand di legno.

Buon divertimento!

Mercatini di Natale Stoccarda

 

guida turistica aosta logoFrancesca Bacolla

Guida Turistica Aosta

Se vi dicessi Valle d’Aosta, cosa vi viene in mente? Forse solo montagne, neve, sci e natura. Se vi dicessi mercatini di Natale? Forse pensereste solo al Trentino Alto Adige. Probabilmente non immaginereste mai nel cuore del capoluogo valdostano, Aosta, di trovare un suggestivo mercatino natalizio collocato tra le rovine romane.

Mercatini di Natale ad Aosta

Foto tratte dal sito www.lovevda.it

Il più importante dei Mercatini di Natale in Valle d’Aosta si svolge tra il 25 novembre 2017 e il 7 gennaio 2018 nel cuore della città di Aosta, tra le vestigia del  Teatro Romano dove per l’occasione viene allestito un villaggio alpino con oltre 50 chalet di legno riccamente addobbati.

Nel suggestivo Marché Vert Nöel il visitatore sarà avvolto da una magica atmosfera natalizia e passeggiando attraverso i numerosi chalet potrà scoprire ed acquistare il  meglio della produzione artistica e artigianalelocale, oltre che variegati manufatti per idee regalo inconsuete tra specialità del territorio, vini e oggetti d’antan il tutto respirando l’aria natalizia.

Mercatini di Natale ad Aosta

Foto tratte dal sito www.lovevda.it

Tra gli oggetti in vendita al Mercatino di Natale di Aosta si possono trovare candele, saponi artigianali, oggetti in legno e in ceramica, articoli in lana cotta, feltro, e tanti addobbi natalizi. Non mancano poi i più rinomati prodotti eno-gastronomici tipici valdostani quali la Fontina, il prosciutto crudo di Bosses DOP e il Lardo di Arnad DOP, oltre che punti informativi delle più importanti attrazioni turistiche della regione come il Forte di Bard, Skyway Monte Bianco e le Terme di Pré – Saint – Didier.

 

mondovagandosenzameta logoLucia Scalzo

Mondovagando senza meta

Amo il Natale e le sue tradizioni. Amo le luci delle città in festa e gli alberi che si intravedono dalle finestre delle case. Amo il freddo, le caldarroste, il vin brulè ed i camini scoppiettanti. E amo l’aria che si respira tra i mercatini natalizi.

Negli ultimi anni mi è capitato spesso di organizzare viaggi e weekend lunghi nel periodo prenatalizio proprio per assaporare questa aria e vivere l’atmosfera del Natale nelle varie città italiane e nei paesi europei.

Tra tutti i mercatini natalizi visitati ricordo, tra i più belli, quelli polacchi. Ho avuto la fortuna di trascorrere un weekend tra Varsavia e Poznan e di innamorami delle due città in festa. Bellissime le decorazioni, le luci sparse tra strade e piazze, le musiche per le vie e le bancarelle piene di oggettini di ogni tipo.

Il centro storico di Poznan, si riempie di tantissime baite di legno che vendono ornamenti artigianali, souvenir, prodotti tipici sia alimentari che di altro genere e cibo da strada che riempie le piazze di un profumo dolcissimo. Accanto alle bancarelle vengono ricostruiti anche piccoli presepi, alberi di Natale ed una bella giostra un po’ vintage.

mercatini di natale a poznan

A Varsavia il mercatino natalizio viene esposto lungo le mura che circondano il suo centro storico, Stare Miasto, da Piazza del Castello Reale fino alla Piazza del Mercato Vecchio, dove è presente anche una piccola pista per pattinaggio su ghiaccio. Anche qui, come a Poznan, le bancarelle, in legno, vendono oggettini e cibo, con musica natalizia in sottofondo e proiezioni luminose sui palazzi, che rendono tutto ancor più magico.

Mercatini di Natale a Varsavia

Difficile descrivere a parole la gioia provata nel passeggiare tra bambini allegri, coppie innamorate e famiglie in festa. Io vi consiglio di soggiornare almeno due giorni in ogni città per godersi il clima di festa con lentezza e approfittare del restante tempo visitare le due splendide località della Polonia.

 

trecuorieunavaligia logoRoberta Ravasini (Robi)

Tre cuori e una valigia

La stagione dei mercatini natalizi sta per arrivare e non deve certo coglierci impreparati!

In quale città ci possiamo immergerci nella magica atmosfera natalizia respirando aria celtica e luoghi incantati? Sulla risposta non ho dubbi: vi porto ad Edimburgo!

Mercatini di Natale a EdimburgoLa capitale della Scozia è una splendida città da visitare in ogni momento dell’anno ma è a Natale che Edimburgo si impreziosisce di luci e attrazioni che fanno emozionare grandi e piccini.

Dal 18 novembre 2017 al 6 gennaio 2018 i Princes Street Gardens, all’ombra del castello di Edimburgo proprio nel centro della città, sono scenario dell’European Christmas Market, il famoso mercato di Natale di Edimburgo.
I giardini di Princes Street sono una delle attrazioni principali di Edimburgo, facilmente raggiungibili con i mezzi pubblici e a dicembre si trasformano in un enorme parco giochi invernale!

Bancarelle e tipiche casette in legno adornate a festa sapranno soddisfare ogni vostro desiderio di shopping: prodotti manifatturieri, oggetti di artigianato, luci, decorazioni natalizie, prelibatezze gastronomiche.

E se non avete trovato cosa cercavate, fate un salto allo Scottish Market, in George Street. Cibi, bevande scozzesi, manufatti tradizionali e  un’ampia scelta di idee regalo.

Se viaggiate con i bambini il paradiso è il Santa Land, il villaggio dedicato ai più piccoli all’interno del Winter Wonderland.
Nella zona est dei giardini di Princes Street il Villaggio di Babbo Natale aspetta i bambini con un mercato tutto dedicato a loro.

Questo è il posto giusto per fare un giro con tutta la famiglia sul delizioso Carousel Flyer o un giro sul trenino di Santa Claus (il Santa Train), per perdersi nel labirinto degli alberi di Natale o sfrecciare sulle montagne russe.
Imperdibile la Big Wheel, la grande ruota panoramica da cui godere una splendida vista della città o se volete emozioni più forti volate sulla Star Flyers.

Mercatini di Natale a EdimburgoSe siete ad Edimburgo con i bambini, o semplicemente volete divertirvi, vi consigliamo la splendida pista di pattinaggio su ghiaccio! Noi ci siamo divertiti davvero tanto!! Ottimo modo inoltre per scaldarsi!

In questa città cordiale ed elegante abbiamo vissuto la nostra prima avventura scozzese, avvolti dall’atmosfera fiabesca del suo centro storico medievale, la cui bellezza è valsa alla città la nomina a Patrimonio Unesco.

Una splendida occasione quindi, quella dei mercatini natalizi, per scoprire Edimburgo!

 

LA PROPOSTA DI TI CHIAMO QUANDO TORNO

Visto che gioco in casa mi prendo la libertà di suggerirvi due proposte: una all’estero e una in Italia.

La prima proposta riguarda l’Alsazia.
Quando penso ai mercatini di Natale non posso fare a meno di immaginare i suggestivi borghi di questa regione al confine tra Francia e Germania.
Pare tra l’altro che questa tradizione si sia sviluppata proprio qui e in Germania.
Quelli di Strasburgo, risalenti al 1571, sono tra i più antichi e rinomati ma sono magnifici anche quelli di Colmar, Riquewhir e degli altri piccoli paesi della zona che in questo periodo si trasformano in suggestivi presepi.

le decorazioni natalizie di Strasburgo

Ho già scritto un articolo su come organizzare un viaggio in Alsazia e ne sto preparando un’altro molto dettagliato sui suoi mercatini (completo di itinerario) quindi preferisco non dilungarmi troppo e portarvi invece in un altro luogo: la Valle Vigezzo, in Piemonte.

Qui la tradizione dei mercatini di Natale è molto più recente – questa sarà la 19° edizione – ma ha già ottenuto un grande riscontro di pubblico.
Santa Maria Maggiore è il fulcro delle evento che si terrà in occasione del ponte dell’Immacolata, tra l’8 e il 10 dicembre.

Al centro di piazza Risorgimento viene eretto un grande albero di Natale che la sera risplende di centinaia di luci dorate e nelle vie adiacenti vengono posizionate le tradizionali casette in legno che ospitano gli espositori, quest’anno ben 200.

mercatini di natale santa maria maggiore

Foto tratta dal sito ufficiale www.santamariamaggiore.info

I prodotti proposti sono davvero tantissimi e di ottima qualità: decorazioni natalizie, gioielli, statuette in legno, ricami, candele e le meravigliose ceramiche bianche e azzurre tipiche della Valle.
Non mancano naturalmente le specialità gastronomiche: il prosciutto Crudo Vigezzo è tra i prodotti imperdibili, ma vi consiglio di provare anche i formaggi e i dolci.

E quando il freddo comincerà a farsi sentire scaldatevi con un buon bicchiere di vin brulé accompagnato magari da qualche Stinchett, una vera prelibatezza della zona di cui sono da sempre ghiotta!
Santa Maria Maggiore è un luogo davvero suggestivo in ogni stagione ma a Natale saprà incantarvi!

Spero come sempre che vi siano piaciute le nostre proposte. E voi dove andrete?
Raccontatemelo nei commenti!

 

 

2 Comments
  • Silvia demick
    Inserito il 11:51h, 17 novembre Rispondi

    Adoro i mercatini di Natale, anche quelli piccoli e un po’ “sfigati” 😉 Però è da un po’ che vorrei vedere quello di Edimburgo, città che ho visto solo in primavera e in estate e che non deve essere niente male in inverno ❤️

    • Federica
      Inserito il 11:56h, 21 novembre Rispondi

      Hai ragione, ogni città cambia completamente aspetto e atmosfera in base al periodo dell’anno. Sarebbe bello poterle vedere in tutte le versioni!

Vuoi lasciare un commento?