Grindelwald First: cosa fare in un giorno

Grindelwald First: cosa fare in un giorno

Grindelwald First: cosa fare in un giorno

Quella al monte First, nelle Alpi Bernesi, è una delle più popolari escursioni da Grindelwald, punto di partenza ideale per attività e passeggiate emozionanti in ogni stagione dell’anno.


Situato a nord di Grindelwald, il monte First, con i suoi 2.166 metri di altezza, è una delle vette più accessibili della Regione della Jungfrau e per questo anche una delle più amate.
Raggiungerla è facilissimo e una volta sulla cima la bellezza dei suoi panorami appaga il cuore e la vista.
Qui si possono fare una miriade di escursioni e trekking sia in estate che in inverno, oltre a diverse attività divertenti ed emozionanti e si potrebbero trascorrere intere giornate godendosi con lentezza tutte le bellezze che la sorprendente natura delle alpi dell’Oberland Bernese ha da offrire.
Ma Grindelwald First regalerà momenti e ricordi magnifici anche a chi ha poco tempo a disposizione.
Ecco quindi la mia guida su cosa fare in un giorno a Grindelwald First.

 

*Questo articolo contiene dei link affiliati. Ciò significa che prenotando un servizio tramite uno di essi mi verrà riconosciuta una piccola percentuale che non inciderà sulla vostra tariffa, ma mi aiuterà a sostenere i costi del blog tenendolo libero dalle fastidiose pubblicità!

Come arrivare a First da Grindelwald

Quella del First è una delle tante cime che svettano sull’incantevole villaggio di Grindelwald e raggiungerla è semplice e veloce.
La funivia (Firstbahn) parte dalla stazione ubicata nel pieno centro di Grindelwald, a pochi passi dalle fermate degli autobus che permettono di girare comodamente nel paese senza dover utilizzare la propria auto.
Il viaggio sulle moderne gondole a 6 posti dura solo 26 minuti durante i quali si passa per le stazioni intermedie della funivia, Bort e Schreckfeld, prima di raggiungere la stazione a monte, a 2168 metri di altitudine.
Durante la salita avrete modo di godervi il panorama da urlo sulla verde vallata di Grindelwald ai vostri piedi, sulla parete nord dell’Eiger e sul Wetterhorn.

 

Come arrivare a First dalle altre località

Il First è la destinazione ideale per un’escursione in giornata anche per chi proviene da più lontano.
Il villaggio di Grindelwald sarà sempre una tappa obbligata perché la stazione della Firstbahn si trova qui, ma essendo molto ben collegata arrivarci è facile, sia in auto che in treno.
Tenete in considerazione che i tempi di viaggio si allungheranno parecchio, quindi pianificate bene la vostra giornata e non prenotate troppe attività perché rischiereste di non avere abbastanza tempo per farle e di sprecare i biglietti che costano cari!
Qui trovate delle interessanti opzioni di viaggio da altre località svizzere che comprendono nel costo totale anche alcune attività a pagamento.

 

Cosa fare a First

Vale la pena raggiungere la cima del First anche solo per accomodarsi a uno dei tavoli sulla terrazza del Berggasthaus First e godersi il meraviglioso panorama sulle alpi dell’Oberland Bernese.
Sarebbe, però, un peccato non approfittare delle infinite possibilità che questo paradiso alpino ha da offrire.
Il First è, infatti, il punto di partenza di numerose passeggiate e trekking nel periodo estivo, mentre in inverno lo snow park e le piste da sci lo rendono il posto ideale per gli amanti degli sport sulla neve. E a tutto ciò si aggiungono alcune attività a pagamento che piaceranno moltissimo a chi cerca un pizzico di adrenalina.
Soggiornando al Berggasthaus First avrete la possibilità di fermarvi qui per più giorni e sperimentare molte di queste attività. Nel caso, invece, abbiate a disposizione una sola giornata il mio consiglio è dedicare il mattino alle attività a pagamento per evitare le lunghe code e il pomeriggio a qualche escursione gratuita.

 

Escursioni e attività gratuite

Al First i sentieri escursionistici sono tantissimi e di varie difficoltà, percorribili sia nella stagione estiva che in quella invernale, ovviamente con ciaspole.
Le passeggiate che ho descritto di seguito sono solo due tra le tante disponibili e quelle che meglio si adattano a una visita in giornata. Nella mappa trovate l’elenco completo.

 

First Cliff Walk

Il First regala a chiunque ci arrivi una vista d’eccezione sullo spettacolare scenario naturale circostante che comprende alcune delle vette più note della Regione della Jungfrau. Ma c’è di più!
Per avere un punto di vista (ancor più) privilegiato seguite le indicazioni che vi guideranno alle spalle della stazione della funivia dove ha inizio la First Cliff Walk by Tissot, una passerella letteralmente aggrappata alla roccia della montagna che termina con una piattaforma sospesa nel vuoto.
Bastano una decina di minuti per percorrerla e alla fine avrete una vista senza paragoni sulle cime del Wetterhorn e dell’Eiger, sulla cascata Bachläger che dal Bachalpsee scorre fragorosa su due rami paralleli e sulla verde vallata dove si adagia il villaggio di Grindelwald.
Una passeggiata breve, ma indimenticabile, fattibile anche per chi soffre di vertigini come me.
C’è un solo neo: la First Cliff Walk è sempre affollatissima e tutti spingono per riuscire a fare la foto sul punto più estremo della passerella. Io mi sono spazientita immediatamente rinunciato alla foto di rito; voi sarete più pazienti?

 

Passeggiata al Bachalpsee

Quella verso il lago Bachalp è forse la più classica delle escursioni che offre il First e anche una delle più belle tra quelle che ho fatto durante i miei 4 giorni nella Regione della Jungfrau.
È una passeggiata semplice e adatta a tutti, che non richiede nemmeno abbigliamento o attrezzatura da trekking.
Lasciata la stazione della funivia, a 2165 metri di quota, la segnaletica indica la strada sterrata che lungo un percorso di circa 3 km conduce in circa un’ora al lago.
Il primo tratto di strada, in cui si concentra gran parte del dislivello dell’intera escursione, conduce a una fattoria in legno di fronte alla quale si trova un belvedere naturale in cui vale la pena sostare per ammirare il panorama sulla valle sottostante e sulle montagne. La strada prosegue circondata da pascoli e vallate verdi solcate da torrenti e ruscelli.

Si giunge infine al lago, costituito da due bacini separati da una diga naturale. Sul primo che si incontra, nelle giornate senza vento, si riflettono le cime innevate del Wetterhorn, dello Schreckhorn e del Finsteraarhorn, creando uno scenario da cartolina.
A cingere l’altro lago è invece il Faulhorn, raggiungibile da qui con una camminata più impegnativa.
Da qui si ritorna sulla stessa strada dell’andata.

 

Attività a pagamento

Le attività descritte di seguito sono a pagamento e possono essere acquistate separatamente o comprese nel prezzo del biglietto Adventure Package di cui vi parlerò più sotto.
Fate attenzione perché i tempi di attesa sono davvero lunghissimi – almeno nei periodi di alta stagione – quindi vi consiglio di farle al mattino presto.
Io, ad esempio, sono stata al First di pomeriggio e avrei voluto provare il First Flieger, ma i posti erano già esauriti.
Le foto che trovate di seguito sono tratte dal sito Jungfrau.ch.

First Flieger

Per godervi gli straordinari panorami che regala First dall’alto il First Flieger è l’attività che fa per voi.
Partendo dalla stazione di First in due minuti raggiungerete la stazione di Schreckfeld. Come? In volo!
Si tratta, infatti, di una zip line a 4 cavi che vi farà sfrecciare a una velocità massima di 84 chilometri all’ora sopra i verdi prati alpini.
Per il ritorno non preoccupatevi perché non dovrete risalire a piedi: la funivia è a vostra disposizione per riportarvi comodamente a monte.

Prezzo: 31 CHF adulto – 24 CHF bambini

First Glider

Anche sul First Glider potrete volare come aquile tra le montagne.
Si tratta ancora una volta di una zipline, ma qui si vola in 4 sotto lo sguardo severo di un’aquila gigante!
Potrete fare un doppio volo: la teleferica parte alla stazione di Schrekfeld e risale fino a First alla velocità di 70 km orari e una volta giunti in vetta, si scende in picchiata verso la stazione di partenza.

Prezzo: 31 CHF adulto – 24 CHF bambini

Mountain Kart

Avete mai provato i kart di montagna? Beh, qui potrete farlo.
Si parte dalla stazione di Schrekfeld e a bordo di questi strani veicoli che sono un incrocio tra dei go-kart e delle slitte potrete raggiungere la stazione di Bort in circa 30 minuti lungo una strada molto panoramica.

Prezzo: 21 CHF adulto – 17 CHF bambini

Trottibike Scooter

Attività ideale per le famiglie, le trottibike sono un mix tra una bicicletta e un monopattino.
La corsa comincia da Bort, seconda stazione della Firtsbahn, e da qui, lungo un’ampia strada che attraversa i pascoli passando accanto a deliziosi chalet di montagna si arriva fino al villaggio di Grindelwald.

Prezzo: 21 CHF adulto – 17 CHF bambini

 

Biglietti e costi per Grindelwal First

Il costo dei biglietti della Firstbahn varia in base alla destinazione di interesse.
La tratta completa di andata e ritorno da Grindelwald a First è di 64 CHF a persona. Se, invece, deciderete di salire solo fino alle stazioni intermedie il costo è rispettivamente di 34 CHF per Bort (1° fermata della funivia) e di 58 CHF per Schreckfeld (2° fermata).
Molto conveniente è il Pacchetto Avventura, un biglietto che comprende nel prezzo le attività a pagamento di cui ho parlato sopra e spostamenti illimitati sulla funivia.
È possibile scegliere di abbinare da una a quattro attività, spendendo rispettivamente 74 CHF, 89 CHF, 106 CHF, 120 CHF.
I biglietti possono essere acquistati direttamente alla stazione di partenza di Grindelwald o sul sito Jungfrau Top of Europe.
Non è importante decidere prima quale attività fare, ma quante.

I possessori dei travel pass Top of Europe Pass, Jungfrau Travel Pass e Jungfrau Corona Pass hanno accesso illimitato alla Firstbahn per i giorni di validità del pass. Qui trovate prezzi e caratteristiche dei travel pass citati.



 

Nessun commento

Vuoi lasciare un commento?