vacanze a settembre

Vacanze a settembre? Ecco 4 destinazioni top

Vacanze a settembre? Ecco 4 fantastiche destinazioni dove trovare mare, natura, paesaggi romantici e paesi incantevoli. Non vi basta? Sono anche low cost!


Per noi italiani agosto è sinonimo di vacanza ed è il mese dei “grandi esodi”: chilometri di code in autostrada, voli in overbooking, traghetti affollati.
E una volta giunti a destinazione, dopo aver speso un vero patrimonio per avere in cambio servizi di minor qualità,  ci si ritrova in luoghi magnifici ma brulicanti di gente.
Insomma tutti si lamentano dell’agosto ma tant’è: nessuno vuole rinunciare alle vacanze.

C’è però qualche fortunato che riesce a sfuggire a questa abitudine posticipando le tanto agognate ferie nel mese di settembre.
Prezzi più bassi, meno gente, più relax e qualità.
Se siete tra questi fortunati – e quest’anno ci sono anche io! – ecco 4 proposte dalle mie amiche blogger per delle vacanze settembrine davvero speciali!

 

Unicamente logoVacanze a settembre in Puglia

Consolata Plantone

Unicamente

In Puglia ci sono luoghi che riempiono di emozioni e appagano tutti i sensi, come la Valle d’Itria (nota anche come “Valle dei Trulli“) ed il Salento.
Ecco perché.

La vista. Infinite sono le sfumature del mare che accarezza le bianche spiagge di San Pietro in Bevagna, presso Manduria (TA). L’acqua cristallina assume colorazioni dall’azzurro al blu scuro, dal verde-acqua al verde-smeraldo in base alla profondità dei fondali. Qui giace il “Relitto dei Sarcofagi” ubicato a cento metri dalla riva e a una profondità di circa cinque metri; gli appassionati di sub possono osservare i resti di una nave romana della prima metà del III secolo d.C.

L’udito. Lontani dal caos ferragostano, provate l’emozione di ascoltare l’eco dalle colline della Selva di Fasano oppure i versi dei numerosi animali ospitati presso lo zoo Safari Fasanolandia, liberi da gabbie. I più esigenti possono immergersi nel silenzio delle Grotte di Castellana, distanti appena 30′ dallo zoo. L’itinerario più lungo richiede due ore e si sviluppa per 3 km tra caverne, voragini, stalattiti e stalagmiti affascinanti.

Il tatto. Alloggiate in una tipica casa salentina: è realizzata con ruvido tufo usato a nudo per le ampie e caratteristiche arcate interne. In alternativa la sensazione unica di dormire in un trullo dove le spesse pareti di pietra mantengono fresco d’estate e caldo d’inverno. Per un’esperienza più tattile, provate a formare le famose orecchiette oppure a plasmare la ceramica a Grottaglie, località nota per le tradizionali ceramiche artistiche.

L’olfatto. Passeggiando per i vicoli stretti dei borghi più antichi, come Oria o Nardò, individuate l’odore dei pomodori secchi stesi al sole o quelli lessati per la salsa che qui ancora si usa fare in casa. Camminate tra le campagne e distinguete il profumo dei fichi, delle piante di alloro, di origano e ovviamente dell’uva!

Il gusto. A proposito di uva: a Manduria è doveroso assaggiare il rinomato vino Primitivo di Manduria. Cercate, poi, le caratteristiche bracerie, anche di strada, che propongono agli amanti della carne i tipici gnummareddi (o turcinieddi), involtini preparati con frattaglie miste di agnello o capretto e strette all’interno del loro stesso budello, insieme a foglie di prezzemolo gigante e carosello (semi di finocchio selvatico).

Vi saluto con le immagini di San Pietro in Bevagna (TA) nel video realizzato da Emanuele Rametta. Buone vacanze!

 

viaggiare con gliocchiali logo.jpgVacanze in Montenegro

Giulia Pracucci

Viaggiare con gli occhiali

Settembre è il mese ideale per le vacanze estive: temperature più miti, spiagge meno affollate e prezzi inferiori! L’anno scorso sono stata qualche giorno in Montenegro, nei Balcani. Il Montenegro è un paese di piccole dimensioni ma allo stesso tempo ricco di attrazioni un po’ per tutti i gusti.

Se amate le scogliere e i fiordi, Kotor è sicuramente il posto che fa per voi. Non lontano da Kotor, si trovano Budva e Bar, due veri capisaldi della vita notturna montenegrina.
Chi invece preferisce un tipo di vacanza più rilassata, fatta di nuotate e passeggiate sulle spiagge sassose, potrà scegliere il sud del paese. Vi consiglio in particolare la cittadina di Ulcinj con la sua splendida fortezza sul mare e la sua particolarissima Ladies Beach, una sorta di piscina naturale alimentata da una sorgente termale, riservata solo ed esclusivamente alle donne.

Ulcinj-MontenegroIl Montenegro riesce a soddisfare persino gli amanti della montagna e della natura più selvaggia: il parco nazionale Durmitor, nel nord del paese, offre paesaggi da far invidia a qualsiasi parte del mondo.
Non a caso, proprio qui si trova il secondo canyon più grande del mondo, dopo quello del Grand Canyon negli USA.

Amate il lago? Non c’è problema, in Montenegro c’è anche quello! Il Lago di Scutari – il più grande della penisola balcanica – dona ai suoi visitatori una vista meravigliosa, che spazia dai monti più alti del paese al vicinissimo mare Adriatico.

Ulcinj-Montenegro

 

occhidaviaggio logoVacanze in Albania

Sara Meraldi

Occhidaviaggio

Quando Federica mi ha chiesto di consigliare ai lettori del suo blog una meta per le vacanze a settembre, non ho avuto alcun dubbio: l’Albania.

Terra di minareti che spuntano tra il verde brillante dei monti, patria di vecchi bunker e antichi carri trainati ancora dagli asini, chilometri di spiagge (di sabbia, di ciottoli, calette isolate) con acque cristalline, l’Albania è il paradiso per gli amanti delle chiacchiere con sconosciuti al bar (gli albanesi sono estremamente socievoli, aperti e cordiali) e del turismo low cost (un viaggio nella terra delle Aquile costa veramente poco).

Questo meraviglioso Paese – che da qualche anno si è meritatamente guadagnato lo status di meta turistica emergente – è perfetto per una vacanza che include: 1) città; 2) paesini antichi; 3) mare; 4) montagna. Ed è proprio questo tipo di viaggio “all inclusive” (niente resort eh ma solo mille esperienze tutte incluse in una sola vacanza) che voglio consigliarvi.

AlbaniaIl mio consiglio per un viaggio indimenticabile – con un’auto a noleggio – parte con la scoperta della capitale Tirana: ad un’ora e mezza di volo dall’Italia, questa città vi travolgerà con il suo fascino balcanico (mercati di spezie orientali, piazze immense e moschee).

Ad un paio di ore di macchina dalla capitale vi perderete nell’incanto ottomano di Berat (con le sue viuzze strette e i suoi caffè turchi) per poi raggiungere Ksamil, dove vi dedicherete esclusivamente all’ozio, cullandovi tra le onde di un mare di tutte le tonalità esistenti di azzurro. Da Ksamil potrete fare escursioni in giornata alle rovine di Butrint, all’Occhio Blu (una pozza d’acqua color verde smeraldo) e a Gjirokaster, altra città ottomana bellissima. Per risalire verso Tirana vi consiglio la strada costiera e una sosta a Himare (non perdetevi le spiagge di Dhermi, Gjipe e Jal).

Gjipe beach Albania

Qualora vi occorressero altre informazioni per organizzare al meglio un viaggio in Albania, scrivetemi pure, sarò lieta di aiutarvi, dispensandovi consigli su dove mangiare, dove alloggiare e cosa vedere (io ho visitato l’Albania da nord a sud).

Intanto vi auguro un buon viaggio nella meravigliosa terra albanese e ringrazio Federica per avermi dato la possibilità di parlare sul suo blog di un Paese che mi ha preso il cuore.

 

Girovagandoconstefania logo

Settembre a Rodi, in Grecia

Stefania Ciocconi

Girovagando con Stefania

Per il mese di settembre l’isola di Rodi può essere una meta ideale per una vacanza di una settimana.
Chi durante l’estate ha dovuto lavorare qui può finalmente fare una vacanza al mare godendosi le bellissime spiagge che in questo periodo dell’anno sono davvero poco affollate.

Veramente con pochi euro si noleggiano lettini ed ombrelloni nelle spiagge attrezzate e godersi intere giornate al sole facendo il bagno in acque calde e cristalline.
Consiglio l’Anthony Quinn Bay vicino a Faliraki e la splendida St. Paul, che dall’alto sembra racchiusa interamente dalle rocce, a Lindos.
Se cercate spiagge con levigati ciottoli quella di Traganou è l’ideale e vista la sua ampiezza si sta veramente in relax.

St. Paul Bay RodiSull’isola si possono visitare splendidi siti archeologici come quello di Kamiros e la stessa città di Rodi è incantevole con le sue viuzze ed i magnifici palazzi che ricordano il suo glorioso passato.

In una settimana si può comodamente girare tutta l’isola di Rodi in piena libertà noleggiando un’auto ed andare alla scoperta dell’interno con i vigneti e gli uliveti vanto dell’isola. Nel paese di Embonas molte cantine offrono degustazioni dei prodotti locali come l’ouzo e la souma.
Se siete romantici dovete assolutamente assistere al tramonto dal castello di Monolithos perché il cielo assume incredibili colori che si riflettono sul mare sottostante.

Tramonto a Monolithos RodiMi sono innamorata di quest’isola e delle sue bellezze naturali ed ho pure apprezzato la buonissima cucina greca che offre tanti gustosi piatti anche per i vegetariani perciò καλό ταξίδι. (kaló taxídi Buon viaggio in greco).

10 Comments
  • Dona
    Inserito il 09:11h, 01 settembre Rispondi

    Io per le mie ferie di settembre ho scelto la Grecia! Speriamo il tempo sia clemente, sulla sua bellezza non ho dubbi! Post stupendo e questa interazione è straordinaria!

    • Federica
      Inserito il 09:33h, 01 settembre Rispondi

      La Grecia è stata la mia prima idea! Sognavo le Cicladi e settembre mi sembrava un’ottima occasione. Poi ho visto i prezzi degli hotel che mi piacevano a Mykonos e Santorini e ho cambiato destinazione 🙁

  • Federica
    Inserito il 19:06h, 01 settembre Rispondi

    Wow, tutte mete interessanti, ma tra tutte mi ha solletica l’Albania… Grazie per gli ottimi spunti!

    • Federica
      Inserito il 14:54h, 04 settembre Rispondi

      Anche a me intriga… anche perché trovare posti belli e low cost è sempre più difficile!

  • Martina
    Inserito il 09:19h, 02 settembre Rispondi

    Bellissimi consigli!

    • Federica
      Inserito il 14:55h, 04 settembre Rispondi

      Brave le mie amiche blogger!

  • Patrick
    Inserito il 16:11h, 02 settembre Rispondi

    Ottime idee, Cattaro o Kotor che dir si voglia è una zona stupenda (anche se i montenegrini non stanno scegliendo il miglior modello di sviluppo, almeno sul resto della costa).

    Federica: se vai in isole differenti delle Cicladi: Naxos, Sifnos, Milos (o se cerchi la movida, Paros), senza andare a isole meno conosciute, sicuramente trovi a prezzi irrisori o comunque accettabili alberghi molto belli…

    • Federica
      Inserito il 14:57h, 04 settembre Rispondi

      Hai ragione ma mi ero fissata con Santorini e Mykonos. So che è la scelta più scontata ma non ci sono mai stata e vorrei vederle anche io!Le altre isole in effetti ho visto che sono meno care.

  • Katia | Il Miraggio Consigli di Viaggio e Arte
    Inserito il 18:24h, 10 settembre Rispondi

    Che meravglia! Sono tutti posti fantastici e io sono la prima che odia partire a luglio/agosto e cerca di partire in altri mesi: infatti le mie vacanze saranno proprio a settembre e non vedo l’ora!

    • Federica
      Inserito il 22:14h, 14 settembre Rispondi

      Allora buone vacanze anche a te! Io le ho appena cominciate e sono proprio contenta di aver aspettato: settembre é magnifico!

Vuoi lasciare un commento?