San Valentino a Milano: dove mangiare in coppia

San Valentino a Milano: dove mangiare in coppia

State cercando qualche idea per la festa degli innamorati? Eccovi allora qualche indirizzo prezioso per trascorrere uno splendido San Valentino a Milano e mangiare bene. Dalla colazione alla cena, Milano saprà soddisfare ogni vostro appetito!


Parlando di viaggi e romanticismo il pensiero corre immediatamente alla Tour Eiffel, al Canal Grande o al balconcino di Romeo e Giulietta.
Ecco, dimenticatevi le città dell’amore, perchè io per San Valentino voglio portarvi nella mia Milano!

Vi chiederete cosa c’entri Milano con l’amore romantico visto che gli stereotipi sulla mia città sono ben radicati: frenetica, grigia, nervosa, piena di gente sempre di fretta e un po’ snob.
Beh, Milano non è così, o per lo meno non sempre!

In occasione della prossima festa degli innamorati vorrei provare a farvi scoprire un lato di Milano più inedito e “zuccheroso”.
Ho in serbo per voi una carrellata di romanticherie che vi snocciolerò un po’ per volta, ma vi anticipo già che si parlerà di cibo, di hotel da sogno e di attività perfette da fare in coppia.
San Valentino quest’anno sarà di mercoledì ma nulla vieta di regalarsi un intero fine settimana di amore e al termine della serie di articoli potrete combinare le proposte per creare il vostro perfetto weekend di San Valentino a Milano.

Una premessa valida anche per i futuri articoli: i luoghi proposti non sono a buon mercato ma d’altronde siete a Milano e qui è tutto caro.
E poi, cari ometti, è la festa degli innamorati, quindi non fate gli stemegn (i tirchi in milanese) e trattate le vostre compagne come delle vere principesse!

Ma veniamo al primo argomento della serie: dove mangiare a San Valentino a Milano?

 

DOVE FARE UNA COLAZIONE ROMANTICA A MILANO

La mia nonna mi ripeteva sempre che “La colazione è il pasto più importante della giornata” e quindi comincio da qui, con un buon cappuccino!

Pavè è un locale che ha spopolato sin dalla sua apertura e che ora è diventato un must per la colazione.
L’ambiente è molto caldo, casalingo e informale e i prodotti sono davvero ottimi: brioches, prodotti da forno e succulente torte. Se vi piace osare assaggiate la brioche allo zenzero e gianduia!

Dove fare colazione colazione a Milano: Pavé

Colazione da Pavè. Credits: Pavè Milano

Come suggerisce il nome, Biancolatte è una caffetteria diventata anche ristorante e shop in cui prevale il bianco e lo stile romantico d’ispirazione francese. Potete scegliere tra burrosi croissants, muffin e torte oppure coccolarvi con il buon vecchio pane, burro e marmellata.

Dove fare colazione colazione a Milano_BiancoLate

Colazione da Bianco Latte. Credits: Bianco latte

Molto conosciuto e un po’ caro, California Bakery è il tempio delle leccornie americane. Oltre ai classici prodotti da colazione potrete scegliere tra le più caloriche torte della cucina americana, ovviamente in formato XXL: cheese cakes e brownies sono un grande classico, ma non perdetevi anche le torte al cioccolato o la velvet cake, perfetta per San Valentino e la mia preferita.
Le vostre carotidi vi salteranno in gola ma qui è inutile provare a resistere alle tentazioni. Da veri innamorati potrete ordinare una fetta gigante di torta e mangiarne un morso a testa; condividere il cibo è un atto d’amore!

Dove fare colazione colazione a Milano-California Bakery

Colazione americana da California Bakery. Credits: California Bakery

INDIRIZZI
Pavè: Via Felice Casati 27
Bianco Latte: Via Filippo Turati, 30
California Bakery:  Via San Vittore 2 – Viale Premuda 44 – Via Larga 19 – Piazza Sant’Eustorgio 4 – Corso Garibaldi 89 – Corso Como 5

 

PAUSA PRANZO ROMANTICA A MILANO

Dopo aver trascorso la mattinata a zonzo per Milano il vostro stomaco comincerà a brontolare e allora ecco qualche indirizzo dove potrete saziare il vostro appetito.

Cominciamo con una proposta leggera a base di sushi brasiliano (quello tradizionale a Milano è già passato di moda).
Proposto in due soli formati, maki e temaki, dal Giappone prende gli ingredienti base, pesce e riso, e dal Brasile la gioia, la creatività e i colori; un vero carnevale di sapori e consistenze.
Dove? Sono diversi i ristoranti che lo propongono ma io resto fedele a Copacabana dove potrete chiedere di riservarvi il tavolino sul balconcino, molto romantico!
Dopo aver mangiato chili di uramaki alla fragola ora sono passata ai temaki alla ricciola tartufata e quello allo chebiche. Provateli, sono spettacolari.

Pranzo romantico a Milano - Copacabana

Il coloratissimi maki di Copacabana. Credits Copacabana

Per un pranzo veloce in puro stile francese provate invece La Crêperie d’Auriane.
Auriane, la francesissima proprietaria ha pensato di ricreare un angolo di Francia qui a Milano proponendo uno dei piatti tradizionali della cucina d’oltralpe: le gallettes.
Preparate con il grano saraceno vengono condite con un’infinità di ingredienti come salmone, chevre, funghi, salumi, uova, cipolle, pomodori e molto altro.
Addolcitevi poi la bocca con la versione dolce, più simile alle nostre. Tutte appetitose le proposte tra cui scegliere ma la mia preferita rimane quella condita di caramello al burro salato…

Dove pranzare a Milano: la Creperie d'Auriane

Le tipiche galettes francesi al grano saraceno. Credits Crêperie d’Auriane

Dove pranzare a Milano: la Creperie d'Auriane

Le golosissime crepes dolci. Credits Crêperie d’Auriane

Gli amanti dello street food troveranno pane per i loro denti da Mangiari di strada, sicuramente meno romantico ma verace e molto divertente.
Qui troverete una grande varietà di cibi tradizionali provenienti da ogni dove, tutti preparati da Giuseppe Zen, lo chef e padrone di casa più vulcanico e scoppiettante che abbia mai visto.
Guardarlo creare i suoi piatti e rimestare nelle teglie è un’iniezione di energia e per ingannare l’attesa al bancone vi farà anche provare assaggi direttamente dalle sue mani!
I prezzi non sono così “street” ma vi assicuro che non rimarrete delusi. Un consiglio? Provate il panino con la lingua in salsa verde… mi viene l’acquolina solo a scriverne.
Unico neo: la posizione un po’ decentrata ma vale la pena fare un po’ di strada.
(Mangiari di strada è momentaneamente chiuso a causa di un grave allagamento avvenuto a fine dicembre e spero che riapra presto così che possiate provare la sua cucina. In alternativa provate la Macelleria Popolare, al mercato Comunale di Piazza XXIV maggio, sempre di Zen)

Dove mangiare a Milano: Mangiari di strada

Il panino con la lingua e la salsa verde. Credits Mangiare di Strada

Dove mangiare a Milano: Mangiari di strada

Il pastrami. Credits Mangiare di Strada

INDIRIZZI
Copacabana: Via Cesare Cesariano 14 oppure Ripa di Porta Ticinese 3
Crêperie d’Auriane: Via Correggio 50
Mangiari di strada: Via Lorenteggio 269
Macelleria Popolare: Piazza XXIV Maggio 105

 

DOVE CENARE A SAN VALENTINO A MILANO

Veniamo infine al pasto più gettonato di tutti gli innamorati: la cena.

Se vi piacciono la carne e le luci soffuse El Porteño è il locale per voi.
Si definiscono “uno spicchio di Buenos Aires a Milano” e infatti qui la carne alla griglia (l’asado) la fa da padrone.
Per mangiare qualcosa di più particolare e adatto ad una cena romantica vi suggerisco di provare il sashimi di carne, che vi si scioglierà in bocca, e il tris di filetti: provate quelli al foie gras per una vera esplosione di sapori.

Ristoranti romantici a Milano: El Porteño

Il sashimi di carne di manzo. Credits El Porteño

Ristoranti romantici a Milano: El Porteno

Una sala della sede di Via Elvezia. Credits El Porteño

Ristoranti romantici a Milano - Atmosfera

I ristoranti mobili di ATMosfera. Credits Alessandro Muratori – Club Milano

Come a Lisbona, il tram a Milano è un vera icona: ecco perchè vi propongo ATMosfera.
Si tratta di una vecchia carrozza tramviaria dell’Azienda dei Trasporti Milanesi (ATM) trasformata in ristorante, con tanto di tovaglie di broccato e tendaggi leziosi.
Tre i menu tra cui scegliere al momento della prenotazione che gusterete durante un itinerario di due ore e mezza che vi condurrà nei luoghi più caratteristici di Milano come Corso Magenta, via Manzoni, l’Arco della Pace fino alla zona più avveniristica di Porta Garibaldi.
Trovare posto è un terno al lotto (e infatti io non ci sono ancora riuscita) ma se la fortuna vi assisterà sarà sicuramente un’esperienza diversa.

Ristoranti romantici a Milano - Atmosfera

Gli interni di ATMosfera. Credit ATM

Vi suggerisco infine Nordic Grill, che ho provato sabato sera proprio per voi!
Qui non mangerete a lume di candela ma si respira comunque un’atmosfera romantica e fiabesca.
La location è meravigliosa di per sé, leggermente interrata e caratterizzata da muri con mattoni a vista e soffitti a volta sorretti da panciute colonne in marmo.
Un tempo storico pub milanese ora la sua trasformazione è davvero impressionate: colori naturali, arredi dalle linee pulite,  grandi divani e un bel camino nella sala più interna. La cantina poi è davvero stupenda.
Ma la vera chicca sono i baldacchini di rami secchi su alcuni tavoli: sembra di stare in un boschetto!

La cucina è ottima e l’offerta prevede principalmente carni di provenienza nordica come l’Aberdeen Irlandese, l’Angus scozzese e l’agnello irlandese ma anche piatti a base di pesce. Noi abbiamo assaggiato tartare di carne e di salmone, l’hamburger nordico al salmone, un super filetto alla senape e delle costine di agnello alla brace e concluso con dei glosissimi dolci.

Ristoranti romantici a Milano: Nordic Grill

Alcuni dei piatti che abbiamo sperimentato

Ristoranti romantici a Milano: Nordic Grill

Gli interni di Nordic Grill. Credits Nordic Grill

INDIRIZZI
El Porteño: Viale Gian Galeazzo 25 oppure Viale Elvezia 4
ATMosfera: partenza in Piazza Castello 2
Nordic Grill: Via Edmondo de Amicis 34

Quelle che vi ho dato sono solo alcune proposte per trascorrere un romantico San Valentino a Milano ma la scelta è davvero ampia perchè se c’è una cosa in cui i milanesi sono portati è proprio la ristorazione.
Seguite il blog per ricevere le altre proposte di San Valentino che sto preparando per voi!

 

8 Comments
  • Roberta
    Inserito il 12:15h, 17 gennaio Rispondi

    Io adoro Milano! Non l’ho mai considerata grigia e triste, anzi ogni volta che passo da Milano mi si apre il cuore!

    • Federica
      Inserito il 14:55h, 17 gennaio Rispondi

      E fai bene, anche io la adoro! Ma credimi, quando dico che sono di Milano sono in tanti a compatirmi 🙂

  • Federico L.
    Inserito il 14:37h, 19 gennaio Rispondi

    ATMosfera provata anni fa: davvero molto valida! Avevo delle perplessità e invece abbiamo mangiato ottimamente; il tram procede a passo d’uomo e il movimento non disturba mentre si cena. La prenotazione va fatta con mesi di anticipo, quindi se vuoi organizzare, portati avanti!

    • Federica
      Inserito il 16:29h, 20 gennaio Rispondi

      Grazie Federico! È il dover prenotare con così tanto anticipo che mi fa passare la voglia… Però prima o poi lo faccio sicuramente!

  • Sara
    Inserito il 14:46h, 19 gennaio Rispondi

    Copacabana stratosferico!!!!! L’ho conosciuto grazie ad una coppia di amici: irrinunciabile!!!!! Ottima idea per una cena romantica. Funziona molto bene anche l’asporto (tutto il cibo è consegnato in eleganti scatoline di cartoncino per alimenti): quindi potete ordinare per telefono e ve lo portate a casa per una serata più “privata”.

    • Federica
      Inserito il 16:31h, 20 gennaio Rispondi

      Furbetta! Hai ragione, anche io faccio grande uso del loro asporto e in effetti può essere adatto a una serata intima 🙂

  • Francesca
    Inserito il 20:55h, 31 gennaio Rispondi

    Sembrano tutti molto invitantanti. Credo che accetterò il consiglio della tua nonna ed inizierò dalla colazione, poi poco alla vita passerò ai pasti successivi. Conosco la California Bakery ma mi hai fatto venire voglia di provare il Pavè. Andrò sicuramente. Grazie

    • Federica
      Inserito il 09:43h, 01 febbraio Rispondi

      Sì, sì, si mangia molto bene in tutti! Se poi sei una golosa come me devi assolutamente provarli tutti 🙂

Vuoi lasciare un commento?