Chi sono

MI PRESENTO

Ciao, sono Federica!
Sono nata nel lontano 1981 e, nonostante sia stata concepita sull’isola d’Elba e sia erroneamente nata a Monza, sono molto milanese: l’accento non mente.
Vengo da una famiglia di anti-viaggiatori quindi la mia passione per i viaggi è innata e del tutto inaspettata, proprio come i miei ricci.
Appena ne ho avuto la possibilità, a 17 anni, mi sono ribellata al retaggio di famiglia e ho preso il mio primo aereo. Destinazione Londra.
È allora che ho capito quanto il mondo fosse un posto curioso e interessante e che viaggiare mi piaceva da morire.

 

Sono nata sotto il segno dei gemelli e, per quanto mi intenda poco di segni zodiacali, riconosco in me la doppiezza che solitamente gli si attribuisce.
Sono una disordinata cronica con la mania dell’ordine, sono una prigrona che non riesce a stare con le mani in mano, sono una golosa con il tarlo del mantenere la linea, sono una riccia che vorrebbe essere liscia, non riesco a stare da sola ma non sopporto i legami troppo stretti, sono troppo buona ma non fatemi arrabbiare, sono una maniaca dell’organizzazione estremamente sbadata.

 

Dopo 5 anni di liceo classico, per sfidare la mia timidezza, mi sono laureata in Relazioni pubbliche e comunicazione, nota anche come Scienze dell’Aperitivo.
Nella vita sognavo di organizzare eventi e per qualche anno l’ho fatto con entusiasmo e dedizione.
Poi la vita mi ha condotto su nuove strade che mi hanno confusa e allontanata dal mio obiettivo.
Infelice e insoddisfatta a 35 anni suonati ho deciso di provare a inseguire un sogno: vivere e scrivere di viaggi.
A settembre 2016 mi è balenata l’idea di lanciare il mio travel blog, a novembre ho mollato tutto per buttarmi a capofitto in questa esperienza e a marzo 2017, dopo qualche maldestro tentativo, è nato Ti chiamo quando torno.
Da allora trascorro giornate in preda all’euforia e altre in preda all’ansia totale ma a volte nella vita bisogna fare un salto nel buio per realizzare i propri sogni.
Non so ancora dirvi se i miei diventeranno realtà ma per ora continuo a provarci!

 

Oltre ai viaggi l’altra mia grande passione è il design di interni che sfogo nella mura della mia casa e nella ricerca degli hotel.
Dedico giornate intere alla scelta degli alberghi e mi fermo solo quando trovo quello capace di far scattare il colpo di fulmine.
Nei miei #bigliettidavisita troverete quelli che ho amato di più!

 

Ora che ci siamo presentati voglio farti conoscere anche Marco, la mia metà 💖

La Dune du Pilat nei dintorni di Bordeaux
Giocando con la neve all'Alp Grum
L'arcobaleno
Charco de los clicos lanzarote2
Selfie sullo Skyline Trail!
Il faro di West Point a PEI

MARCO: COMPAGNO DI VIAGGI E NON SOLO

Dal dicembre 2013 viaggio insieme a Marco, lo spilungone che ha saputo conquistarmi dopo ben 3 anni di singletudine.

Un weekend a Londra (per me è la città delle prime volte!) è stato il nostro battesimo di viaggio.
Ci conoscevamo da poco, eravamo un po’ impacciati e qualche dubbio al ritorno mi è venuto ma fortunatamente ci siamo dati una chance e da allora… Beh, non serve spiegarvelo!

Abbiamo gli stessi interessi e la stessa idea di viaggio ed è fantastico poter organizzare tutto insieme, condividendo ricordi, esperienze ed emozioni.
Ogni luogo visitato insieme rappresenta un mattoncino della nostra storia che cresce giorno per giorno, rendendoci sempre più collaudati e inseparabili.
Insieme a Marco ho scoperto che i viaggi di coppia sono la mia dimensione perfetta e su Ti chiamo quando torno ne troverete tanti!

 

È grazie a lui che ho creato questo blog.
Marco è uno sviluppatore, un nerd, come si dice oggi; per lui è naturale trasformare tutto in righe di codice e così un giorno, mentre guidava durante il nostro road trip in Bretagna, mi ha suggerito di scrivere dei nostri viaggi e di fissare i nostri ricordi sul web.
Di primo acchito gli ho praticamente riso in faccia; poi abbiamo iniziato a parlarne ipoteticamente, poi più concretamente e alla fine eccoci qui nel bel mezzo del WWW!

Il suo supporto mi è fondamentale sia nella vita che nella gestione tecnica del blog: è il mio consulente, il webmaster di fiducia che faccio lavorare anche di domenica sera, è alla continua ricerca di strumenti e attrezzature che lo rendano sempre più professionale e ha persino iniziato a realizzare i nostri video.
In pratica io sono la testa e lui il braccio pensante.
Che dire: una vera manna dal cielo (e non devo nemmeno pagarlo)!

 

Ora che conoscete il team di Ti chiamo quando torno spero avrete voglia di viaggiare con noi!

Nessun commento

Vuoi lasciare un commento?